LA NOSTRA GUIDA ALLA SCELTA DEGLI OCCHIALI PERFETTI

Quante volte vi siete domandati: quale sarà la forma di occhiali adatta a me?
Mi piace quel modello: ma mi starà bene?


In questa breve guida, vorrei darvi delle piccole dritte che possono aiutarvi nella scelta del modello giusto per il vostro viso.

PILOT

La forma pilot è detta anche “a goccia”, poiché ricorda la forma di una goccia capovolta. Lo abbiamo visto sui volti di tutti, ma è davvero un modello che sta bene a tutti? La risposta è NO! Nonostante il mondo sia pieno di venditori pronti a dire ad ogni cliente “come le sta beeeenee: la goccia sta bene a tutti!”, la verità è un'altra.

Il modello pilot si adatta sì ad ogni look, ma è sconsigliato su di un viso ovale molto allungato, o a punta di diamante, in quanto aumenta il senso della lunghezza… intristisce l’espressione insomma. Sono perfetti invece per un viso quadrato o rotondo. Clicca sulla forma pilot se vuoi conoscere la nostra scelta. Se invece hai un viso allungato e pensi che sia un peccato non poter acquistare un modello a goccia, non perderti d’animo: scopriamo insieme quanti modelli possono valorizzare al massimo la tua unicità.

ROUND E PANTHOS

Gli occhiali Round e Panthos, rispettivamente dalla forma tonda o arrotondata, si adattano perfettamente ad ogni fisionomia, meno che ad una.

Valorizzano e addolciscono il viso squadrato, donano armonia su un viso allungato, a punta di diamante, o spigoloso… ma non si addicono ad un viso tondo, sul quale suggeriamo piuttosto un bel modello quadrato, rettangolare, o cat-eye, per spezzare, rendendo il proprio aspetto più impattante.

RETTANGOLARE



Il modello rettangolare veste molto bene tutte le fisionomie, ma vanno presi degli accorgimenti nel caso in cui voi aveste un viso magro o comunque sottile. In questa ipotesi, sarà molto importante scegliere un modello dalla larghezza contenuta, stretto, o, possibilmente, avvolgente. Così facendo, eviterete quel fastidioso e antiestetico difetto che si presenta quando gli occhiali “escono molto dal viso”.

IRREGOLARE



Le forme irregolari sono difficili da classificare (lo dice il termine), ma possiamo dire che, per buona parte, sono occhiali in cui forme geometriche si mischiano per dare risultati unici.
Ogni caso è a sé, ma la mia esperienza mi porta a darvi un’indicazione di massima: molti occhiali irregolari presentano un design spigoloso, ottimo per chi vuole spezzare le dolci rotondità del viso, l’ampiezza di un viso quadrato, l’ovale, ma attenzione: se avete già un viso appuntito il vostro aspetto potrebbe esserne ulteriormente indurito.

OVALE



La forma ovale si adatta ad ogni fisionomia, solo fate attenzione alle dimensioni: non eccedete in larghezza se avete un viso sottile, scegliete un modello più ampio se avete un viso grande.

BUTTERFLY



E’una linea che si adatta bene ad ogni forma del viso, solo fate attenzione alle dimensioni: in un butterfly troppo ampio un viso ovale si perde.

CAT-EYE


Perfetto per valorizzare il viso ovale, dando un effetto “all’insù”, molto “leggero”, il modello cat-eye si adatta ad ogni volto, ma con le sue specifiche. Così: se avete un viso rotondo, sarà meglio prediligere un cat-eye che non sia arrotondato nella parte bassa del frontale (più squadrato insomma); se invece avete il mento o il naso spigoloso, un modello dalle punte arrotondate farà al caso vostro.

FASCIANTE

Il modello fasciante nasce proprio per adattarsi e abbracciare il volto, garantendo grande confort, tenuta e anche riuscita estetica, evitando che gli occhiali sporgano ai lati del volto. Adatto ad ogni forma del volto.
Perfetto per tutti allora? No. Se è vero che si adattano bene ad ogni forma del volto, questi occhiali potrebbero dare fastidio a chi ha degli zigomi particolarmente pronunciati, in quanto vi appoggerebbero, causando un antiestetica linea rossa ai lati del viso.

A questo punto non resta che decidere cosa volete mostrare di voi con i prossimi occhiali che indosserete. Su questo non esistono indicazioni generali, la risposta si trova nell’unicità di ognuno rispetto al momento che vive, al desiderio che sente, al suo bisogno di svelare e coprire.

Perché lo sappiamo tutti, in fondo, che un bel paio di occhiali nasconde di noi tanto quanto ne racconta.

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password